lunedì 11 novembre 2013

Cavolfiore soffocato

Il cavolfiore è buono quando fa molto freddo! Era una teoria di mamma, non so su quali dati fosse basata, ma io ancora oggi non ho coraggio di comprare il cavolfiore in una giornata tiepida.

cauliflower















Cosa ti occorre: 1 cavolfiore – 8 cucchiai di olio extravergine Cherchi - ½ cipolla piccola - 1 manciata di olive confettate - 300 gr di pomodori pelati sminuzzati finemente – sale q.b.

Come devi fare: pulisci il cavolfiore privandolo delle foglie esterne e stacca dal tronco centrale - che scarterai - i vari bouquet che compongono la pianta. In una padella capiente e dai bordi un po' alti fai scaldare l'olio e soffriggi leggermente la cipolla.
Aggiungi i bouquet di cavolfiore e falli rosolare rigirandoli da tutti i lati. Quando saranno un po' doratini aggiungi le olive, mettendo anche qualche foglia d'alloro e qualche pezzetto di finocchietto della stessa marinata delle olive.
Lascia rosolare anche le olive, aggiungi il pomodoro ed aggiusta di sale. Rigira i bouquet in modo che si coprano di salsa su tutti i versi e disponili per la cottura con la parte del gambo rivolta verso il fondo della padella. Copri con un coperchio e, a fuoco bassissimo, lascia soffocare il cavolfiore per circa un'oretta.
P.S. Chiudi bene la porta della cucina...
Posta un commento