sabato 2 novembre 2013

Polpettone farcito

Era un classico dei pranzi del sabato. La versione originale era preparata con una grande fetta di carne di vitello farcita ed arrotolata. Io ho elaborato questa variante con il macinato, più gradita a miei figli quand'erano piccoli perché più tenera e gustosa.

stuffed meatloaf














Cosa ti occorre per 6 persone: 500 gr di macinato di vitellone – 5 uova – 3 cucchiai colmi di pane grattugiato – 3 cucchiai colmi di parmigiano o grana grattugiato – una grattata di noce moscata – una manciata di prezzemolo tritato – 100 gr di pancetta coppata affettata – farina bianca 00 q.b. - 8 cucchiai d'olio extravergine di oliva Cherchi - ½ bicchierino di vino bianco - sale q.b. - brodo q.b.

Come devi fare: metti il macinato in una terrina e condiscilo con 3 uova, il pane grattugiato, il parmigiano, la noce moscata, il prezzemolo ed il sale (poco, perché la pancetta è già piuttosto salata). Con un cucchiaio lavora bene l'impasto sino a che le uova non siano ben assorbite ed il composto sia sodo ed omogeneo. Bagna il piano di lavoro e, con le mani bagnate, spiana il composto di carne per ottenere due quadrati di circa 25 cm di lato e circa 1,5 cm di spessore.
Prepara due frittatine di 1 uovo ciascuna e sistemale sui due riquadri di carne badando di lasciare un bordo di circa 3 cm su un lato e di circa 1 cm sugli altri lati, sulle frittatine stendi le fette di pancetta. Arrotola iniziando dalla parte opposta al bordo largo, questo ti servirà per chiudere il rotolo semplicemente pressando la carne su se stessa, chiudi bene anche i lati e con le mani bagnate spiana e compatta i polpettoni in modo che abbiano una superficie liscia ed omogenea.
Metti l'olio in una padella antiaderente dai bordi un po' alti e fai scaldare (senza fumare!), nel frattempo, passa i polpettoni nella farina e ponili con delicatezza nella padella. A fuoco medio, rosola ben bene i polpettoni rigirandoli con una paletta (¼ di giro per volta) sino a che non saranno ben dorati, per rosolare le punte inclina la padella e fai scivolare i polpettoni sulla parte bassa dove si raccoglierà l'olio e che sarà a contatto con il fuoco.
Quando i polpettoni saranno rosolati dappertutto aggiungi sul fondo della padella 2 cucchiai di farina, stemperali con il mestolo e falli dorare. Bagna con il vino bianco e lascia sfumare rigirando la salsina densa che si formerà con la farina, aggiungi il brodo poco alla volta, sempre stemperando la salsina, sino a coprire circa un terzo dei polpettoni, aggiungi un pizzico di sale e lascia cuocere con il coperchio a fuoco molto basso per circa 20 minuti rigirando i polpettoni di tanto in tanto e badando che la salsa non si addensi troppo (nel caso aggiungi un goccio di brodo).
Quando i polpettoni sono cotti, tagliali a fette e servili sulla loro salsina accompagnati da un contorno di verdure.
Posta un commento