mercoledì 20 novembre 2013

Trota alla parmigiana

Mai il formaggio con il pesce! Si, va bene, ma la trota non è proprio un pesce... il mare non l'ha mai visto ed è quindi priva di quel gusto salino che in effetti mal si accosta al parmigiano. Il risultato di questa ricetta è un piatto un po' nordico, da climi freddi e giornate nuvolose.

Trout Parmesan


Cosa ti occorre per 4 persone: 2 trote salmonate da circa 400 gr ciascuna – succo di limone – burro – parmigiano grattugiato – sale q.b.

Come devi fare: la maggior complicazione e difficoltà di questa ricetta consiste nello sfilettare le trote. Se hai un bravo pescivendolo fattele preparare, altrimenti armati di un coltello bene affilato e di santa pazienza e, dopo aver spanciato il pesce ed eliminato la testa, pratica un'incisione sulla schiena e dividilo in due poggiando la lama del coltello sulla lisca. Separa le due parti ed elimina la lisca, con una pinzetta togli le spine rimaste.

Disponi i filetti in una teglia, condiscili con il sale, il succo di limone, dei piccoli fiocchetti di burro ed una spolverata di parmigiano grattugiato. Cuoci in forno a 200° per circa 10/15 minuti e comunque sino a che burro e parmigiano non sono gratinati.
Posta un commento