martedì 18 febbraio 2014

Linguine con i gamberoni

Un piatto a base di gamberoni da mangiare in punta di forchetta, senza rinunciare al gusto inconfondibile delle teste... la parte migliore ma meno “raffinata”. Ci si sporcano un po' le mani in cucina, ma per i commensali è una vera pacchia!
















Cosa ti occorre per 4 persone: 16 teste di gamberone (con le code si può fare uno sfizioso antipastino) – 1 spicchio d'aglio – 6 cucchiai di olio extravergine di oliva Cherchi – 1 pezzetto di peperoncino – 4 pomodori pelati – una manciata di prezzemolo tritato - sale qb – 360 gr di linguine.


Come devi fare: se i gamberoni sono surgelati lasciali scongelare lentamente (in frigorifero per 12 ore), sciaquali e taglia le teste. Metti sul fuoco una padella antiaderente con l'olio, fai dorare lo spicchio d'aglio intero ed eliminalo, aggiungi le teste di gamberone e falle stufare a fuoco basso per 5 minuti. Quando sono un po' raffreddate toglile dalla padella, aprile con le mani e, con un cucchiaino, recupera bene tutta la polpa, il sughettino ed eventuali uova. Se vuoi tieni da parte una o due teste intere come guarnizione del piatto.
Rimetti sul fuoco la padella ed aggiungi al fondo di cottura un pezzetto di peperoncino, la polpa dei gamberoni ed i pomodori pelati taglizzati finemente, aggiusta di sale e lascia cuocere per pochi minuti. Nel frattempo avrai cotto la pasta bene al dente, scolala e saltala nella padella con il sugo aggiungendo il prezzemolo tritato.
Posta un commento