giovedì 26 giugno 2014

Tiramisù alle pesche

Una variante del tiramisù classico al caffè, semplicissimo e fresco, grazie all'aggiunta di frutta è un ottimo dessert da gustare d'estate. Le pesche possono essere sostituite da altri frutti dalla polpa morbida e succosa, come fragole o pere, oppure si può utilizzare della frutta mista.


















Cosa ti occorre per 6 persone: 3 uova freschissime – 4 cucchiai di zucchero – 250 gr di mascarpone – 4 pesche ben mature – succo e scorza di limone – biscotti sardi (i savoiardi morbidi) q.b. oppure pan di spagna (la ricetta è QUI) - 250 ml di panna fresca da montare – 1 cucchiaio di zucchero a velo.


Come devi fare: sbuccia le pesche, privale del nocciolo, tagliale a pezzetti e sistemale in una ciotola, spruzzale con un po' di succo di limone, aggiungi un cucchiaio di zucchero ed un ricciolo di scorza di limone e mescola.
Tieni da parte le pesche e separa gli albumi dai tuorli ponendoli in due diverse ciotole e, con una frusta elettrica, monta gli albumi a neve ben ferma.
Riprendi la ciotola con i tuorli, aggiungi cucchiai di zucchero e lavora, sempre con la frusta elettrica, sino ad ottenere un composto bello spumoso e di un colore giallo paglierino. Unisci al composto il mascarpone e mischialo per bene con un cucchiaio di legno, aggiungi ora le chiare montate ed incorporale senza smontarle mescolando dal basso verso l'alto.
Metti una cucchiaiata di composto sul fondo di una coppa, bagna leggermente nel succo ottenuto dalle pesche e dal limone un disco di pan di spagna o di biscotto e ponilo sopra la crema, aggiungi ora uno stato di pesche e finisci con un'altro strato di crema.
Monta la panna (deve essere ben fredda), addolcscila con lo zucchero a velo e, con una sac a poche, ricopri lo strato di crema con delle rosette di panna. Servi il dolce fresco dal frigo.
Posta un commento