lunedì 27 ottobre 2014

Torta al cioccolato ed amaretti

Con le prime giornate fresche arriva il desiderio, no anzi la voglia, di cioccolato! Consolatorio e confortante, il cioccolato mi aiuta a superare il trauma della fine delle giornate di mare e di sole.












Cosa ti occorre: 4 uova – 170 gr di farina 00 - 30 gr di fecola di patate – 50 gr di cacao amaro – 40 gr di amaretti secchi - 250 gr di zucchero – 250 ml di panna da montare (NON crema vegetale!) 1 bustina di lievito per dolci – 1 pizzichino di sale - burro e farina per la teglia – 3 o 4 cucchiai di confettura di fragole – ½ tavoletta di cioccolato fondente - zucchero a velo q.b.

Come devi fare: ungi di burro ed infarina una teglia ed accendi il forno regolandolo a 180°.
Passa nel mixer con lame da taglio gli amaretti in modo da ridurli in polvere, in una terrina prepara la farina setacciata mischiata con la fecola, il cacao, gli amaretti in polvere, il lievito e un pizzichino di sale, mescola bene e schiaccia eventuali grumi del cacao e della farina.

In un'altra terrina, usando preferibilmente le fruste elettriche, monta ben bene le uova con lo zucchero, quando avranno una bella consistenza soffice ed un colore giallo paglierino aggiungi la panna e continua a montare. Sempre lavorando con le fruste aggiungi, un cucchiaio alla volta, la farina mischiata con gli altri ingredianti e lavora sino ad ottenere un composto omogeneo.Versa l'impasto nella teglia e metti in forno a 180° per 35/40 minuti. Sforna la torta ancora calda e falla raffreddare su una griglia. Quando sarà fredda, tagliala in due dischi, farciscila con la confettura e cospargila di zucchero a velo. Sciogli a bagnomaria il cioccolato e decora la torta lasciandolo colare lentamente da un cucchiao.
Posta un commento